AVVISO DI MOBILITA' AI SENSI DELL'ART. 30 DEL D.LGS. N.165/2001 PER IL PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE, PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI 1 POSTO CON PROFILO PROFESSIONALE DI "ISTRUTTORE TECNICO", CATEGORIA PROFESSIONALE C, DA ASSEGNARE AL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI DEL COMUNE DI MIRANDOLA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ON-LINE

alla procedura di mobilita’ ai sensi dell’art. 30 del d.lgs. n.165/2001 per il
passaggio diretto di personale tra amministrazioni diverse,
per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di 1 posto
con profilo professionale di “Istruttore Tecnico”, Categoria Professionale C, da assegnare al Servizio Lavori Pubblici del Comune di Mirandola

REQUISISTI SPECIALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE:

Per partecipare alla procedura i dipendenti interessati, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato presso una delle Amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2 del D.Lgs.165/2001, devono essere in possesso dei seguenti requisiti speciali:

a) in servizio a tempo pieno, con  inquadramento nella medesima categoria professionale C (o equivalente per i dipendenti appartenenti a comparto diverso da quello Regioni-Autonomie Locali/Funzioni Locali), a prescindere dalla posizione economica acquisita nella predetta categoria ed iscrizione al profilo professionale di “Istruttore tecnico” o profilo assimilabile o equivalente; l’equiparazione dell’inquadramento nel caso di dipendenti appartenenti a comparto diverso dal comparto Regioni-Autonomie Locali/Funzioni Locali, avverrà secondo i criteri del D.P.C.M. del 26.06.2015. Sono inoltre ammessi i dipendenti in servizio con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e parziale, previa dichiarazione di disponibilità all'eventuale sottoscrizione del contratto individuale di lavoro a tempo pieno;

b) possesso del diploma di Geometra o Perito Edile;

c) abilitazione alla professione;

Saranno ammessi a partecipare alla selezione anche i candidati in possesso di altro diploma di maturità unitamente ai seguenti titoli, in quanto il percorso di studio comprende materie specialistiche oggetto dei diplomi sopra indicati e pertanto da considerarsi assorbenti rispetto agli stessi: diploma di Laurea in Architettura, Ingegneria Edile, Ingegneria Edile-Architettura, Ingegneria Civile ed Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio (vecchio ordinamento) o Laurea Specialistica o Laurea Magistrale (nuovo ordinamento  DM 509/1999 e  DM 270/2004), equiparata a tali diplomi, secondo le vigenti disposizioni normative, ovvero altro titolo dichiarato equipollente con apposito provvedimento normativo.          

Abilitazione alla professione relativa al titolo di studio sopra descritto.

d) aver concluso positivamente il periodo di prova nel profilo di attuale inquadramento nell’Ente di appartenenza;

e) piena ed incondizionata idoneità psico-fisica a tutte le mansioni proprie del posto oggetto di selezione;

Il requisito di piena idoneità alle mansioni è richiesto anche ai soggetti appartenenti alle categorie protette di cui alla legge 68/1999. L'Ente ha facoltà di disporre l'accertamento dell'idoneità in qualsiasi momento, anche preliminarmente alla costituzione del rapporto di lavoro.­ I concorrenti portatori di handicap, di cui alle leggi 104/92 e 68/99, devono specificare nella domanda di partecipazione alla selezione l'ausilio necessario per l'espletamento delle prove, in relazione al proprio handicap, nonché segnalare l'eventuale necessità di tempi aggiuntivi, fornendo alla Commissione esaminatrice gli elementi necessari affinché la stessa possa determinare i tempi aggiuntivi concessi al candidato, in relazione allo specifico tipo di prova. Ai sensi dell’art. 1 della legge 120/91 ed art. 3, c.4 della legge 68/99 le condizioni di privo della vista sono causa di inidoneità, in quanto preclusive all’adempimento delle specifiche funzioni previste per il profilo professionale dei posti da coprire.

f) possesso di patente di guida di tipo “B”;

g) possesso del nulla osta preventivo e incondizionato dell’Ente di appartenenza al trasferimento, non sostituibile da altra dichiarazione di impegno a produrre il nulla osta in tempi successivi o da nulla osta condizionati;

h) possesso della dichiarazione rilasciata dall’Ente di appartenenza attestante il fatto di essere Amministrazione soggetta a vincoli assunzionali e di essere in regola con le prescrizioni di finanza pubblica, secondo le vigenti disposizioni normative

 

INFORMAZIONI PER LA COMPILAZIONE

La documentazione prodotta dovrà essere allegata secondo le seguenti specifiche:

  • Dimensione massima del file: 4Mb
  • Formato accettato: PDF

 

ALLEGATI

- curriculum formativo/professionale redatto in carta libera, contenente nella parte relativa alla ricostruzione dello stato di servizio l’indicazione di eventuali sanzioni disciplinari riportate ovvero eventuali procedimenti disciplinari in corso, o carichi pendenti, che la commissione esaminatrice si riserverà di valutare in sede di selezione;

- nulla osta preventivo ed incondizionato al trasferimento rilasciato dall’Amministrazione di appartenenza, non sostituibile da altra dichiarazione di impegno a produrre il nulla osta in tempi successivi o da nulla osta condizionati;

- dichiarazione rilasciata dall’ente stesso attestante il fatto di essere Amministrazione soggetta a vincoli assunzionali, e di essere in regola con le prescrizioni di finanza pubblica, secondo le vigenti disposizioni normative;

- dichiarazione di presentazione della domanda rilasciata dal sistema al momento della convalida, che deve essere sottoscritta dal candidato.

Alla domanda di partecipazione alla selezione deve essere allegata, pena l’esclusione, copia fotostatica (fronte/retro) di un documento di identità in corso di validità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 
versione 1.9.13